Vin Santo del Chianti Classico Castell’in villa 1994

Vin Santo del Chianti Classico Castell’in villa 1994. Trebbano 50%, Malvasia 50%
Non potevamo finire la serata senza addolcirci un po’ la bocca..:-) Questo vin santo, prodotto in poche bottiglie, ci è stato proposto dagli organizzatori palesemente. Un bel colore ambrato ed una viscosità che un prodotto del genere deve possedere. Molto bello vederlo danzare nel bicchiere. Al naso oltre alle tipiche sensazioni di uva passa, fico caramellato e una decisa speziatura di pepe nero, si percepisce una bella spinta dell’alcol che magari poteva essere un po’ più controllata. In bocca è grasso, quasi opulento, buona la freschezza che contrasta le morbidezze, ma non ha una grande persistenza gusto olfattiva come sarebbe lecito aspettarsi. Sicuramente interessante ma non entusiasmante.


Sommelierxte

Relatore AIS, bubbleslover, founder of Figli di una bollicina minore, ricercatore di metodi classici particolari.

Related Posts

Festival Nazionale Spumantitalia 2022

Festival Nazionale Spumantitalia 2022

Su la coppa di Champagne ovvero uno champagne per ogni Costruzione allegorica

Su la coppa di Champagne ovvero uno champagne per ogni Costruzione allegorica

Il Mercato dei Vignaioli FIVI soffia 10 candeline

Il Mercato dei Vignaioli FIVI soffia 10 candeline

Champagne Experience, oltre 6.000 presenze a Modena

Champagne Experience, oltre 6.000 presenze a Modena

Prošek Vs Prosecco

Prošek Vs Prosecco

Champagne Experience 2021

Champagne Experience 2021

Spumantitalia atto terzo

Spumantitalia atto terzo

VINI DELLA COSTA – Italian Cuisine – Convictus

VINI DELLA COSTA – Italian Cuisine – Convictus

20 th ANTEPRIMA VINI DELLA COSTA

20 th ANTEPRIMA VINI DELLA COSTA

Un Mare di Champagne – Alassio sfida il Covid

Un Mare di Champagne – Alassio sfida il Covid

“Roma Champagne” salta, “Un mare di Champagne” tiene.

“Roma Champagne” salta, “Un mare di Champagne” tiene.

#IODEGUSTOACASA

#IODEGUSTOACASA

Carnevale di Viareggio e Spumanti – un’ insolita accoppiata

Carnevale di Viareggio e Spumanti – un’ insolita accoppiata

Figli di una Bollicina Minore VII – Da Nord a Sud

Figli di una Bollicina Minore VII – Da Nord a Sud

Figli di una Bollicina Minore VII – La Piotta nel tempo

Figli di una Bollicina Minore VII – La Piotta nel tempo

Figli di una Bollicina Minore VII – Serata Produttori

Figli di una Bollicina Minore VII – Serata Produttori

Figli di una Bollicina Minore VII – Gli Autoctoni

Figli di una Bollicina Minore VII – Gli Autoctoni

Figli di una Bollicina Minore VII – Il Pinot nero ed i suoi “fratelli”

Figli di una Bollicina Minore VII – Il Pinot nero ed i suoi “fratelli”

Modena Champagne Experience: tutto oro quel che luccica?

Modena Champagne Experience: tutto oro quel che luccica?

“LA PRIMA DELL’ALTA LANGA” 2019

“LA PRIMA DELL’ALTA LANGA” 2019

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EnglishFrenchSpanishGermanJapaneseChinese (Simplified)RussianArabicHindiItalian

Newsletter

Articoli recenti

Commenti recenti

Categorie

Archivi