Champagne Cuvée Luise pommery 1999

Champagne Cuvée Luise pommery 1999. 60% Chardonnay, 40% Pinot nero.
Apriamo le danze con questa cuvée che sulla carta dovrebbe essere una cosa unica. A detta di molta della stampa specializzata una delle massime espressioni dello champagne. In effetti questo prodotto unico pensato in onore di Louise Pommery ha tutte le carte in regola per esserlo: Avize e Cramant per lo Chardonnay, Ay per il Pinot Nero.

Con il dovuto rispetto e la giusta dose di timore reverenziale ci apprestiamo alla degustazione. Occorre dire subito che la temperatura di servizio non è perfetta: un paio di gradi sopra il limite consentito. Alla mescita produce una bella schiuma, una discreta persistente fontanella e un perlage fine e persistente. Al naso il primo stop. Ci aspettavamo un bouquet molto più complesso ed espressivo invece si presenta abbastanza scontroso con pochi profumi percettibili per via diretta: pasticceria, creme caramel, mandorla e nocciola è tutto quello che si riesce a percepire; abbastanza anonimo. Lo portiamo alla bocca. L’entrata è buona, avvolge tutta la cavità orale con una bollicina setosa e rotonda, ma subito dopo ha un cedimento per poi tornare sul finale di bocca con una bella sensazione minerale. La freschezza è giocata su ricordi agrumati, di pomacee e note di gesso. Sicuramente un bel prodotto, ma non ci ha entusiasmato più di tanto.

Sommelierxte

Relatore AIS, bubbleslover, founder of Figli di una bollicina minore, ricercatore di metodi classici particolari.

Related Posts

Champagne Experience, oltre 6.000 presenze a Modena

Champagne Experience, oltre 6.000 presenze a Modena

Prošek Vs Prosecco

Prošek Vs Prosecco

Champagne Experience 2021

Champagne Experience 2021

Spumantitalia atto terzo

Spumantitalia atto terzo

VINI DELLA COSTA – Italian Cuisine – Convictus

VINI DELLA COSTA – Italian Cuisine – Convictus

20 th ANTEPRIMA VINI DELLA COSTA

20 th ANTEPRIMA VINI DELLA COSTA

Un Mare di Champagne – Alassio sfida il Covid

Un Mare di Champagne – Alassio sfida il Covid

“Roma Champagne” salta, “Un mare di Champagne” tiene.

“Roma Champagne” salta, “Un mare di Champagne” tiene.

#IODEGUSTOACASA

#IODEGUSTOACASA

Carnevale di Viareggio e Spumanti – un’ insolita accoppiata

Carnevale di Viareggio e Spumanti – un’ insolita accoppiata

Figli di una Bollicina Minore VII – Da Nord a Sud

Figli di una Bollicina Minore VII – Da Nord a Sud

Figli di una Bollicina Minore VII – La Piotta nel tempo

Figli di una Bollicina Minore VII – La Piotta nel tempo

Figli di una Bollicina Minore VII – Serata Produttori

Figli di una Bollicina Minore VII – Serata Produttori

Figli di una Bollicina Minore VII – Gli Autoctoni

Figli di una Bollicina Minore VII – Gli Autoctoni

Figli di una Bollicina Minore VII – Il Pinot nero ed i suoi “fratelli”

Figli di una Bollicina Minore VII – Il Pinot nero ed i suoi “fratelli”

Modena Champagne Experience: tutto oro quel che luccica?

Modena Champagne Experience: tutto oro quel che luccica?

“LA PRIMA DELL’ALTA LANGA” 2019

“LA PRIMA DELL’ALTA LANGA” 2019

Vinitaly 2019 – Pillole di gusto

Vinitaly 2019 – Pillole di gusto

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EnglishFrenchSpanishGermanJapaneseChinese (Simplified)RussianArabicHindiItalian

Newsletter

Articoli recenti

Commenti recenti

Categorie

Archivi