AOC Pouilly-Fuissé M. Vincent & Fils Cuvée Première 1993

AOC Pouilly-Fuissé M. Vincent & Fils Cuvée Première 1993. 100% Chardonnay

Anche questo campione non mostra cenni di cedimento nonostante la sua veneranda età. Sicuramente avremmo dovuto stapparlo con qualche ora d’anticipo per permettergli di presentarsi nel suo splendore, ma di contropartita abbiamo potuto apprezzare la sua evoluzione nel bicchiere.

Alla vista si presenta in veste paglierina con riflessi dorati di buona consistenza. Primo naso con profumi velati, quasi non volesse concedersi, ma vista l’età dopo aver asportato la stagnola, non poteva essere altrimenti. Appena comincia a concedersi apprezziamo una nota di nocciola ben presente e tipica del vitigno, accompagnata da leggere note casearie ed un interessante nota minerale di iodio marino: non abbiamo percepito ricordi floreali. In bocca è grasso, avvolge e coinvolge tutta la bocca ma non risulta pesante, anzi potremmo dire che “schiocca” in bocca. Il minerale è ben presente anche in questa fase della degustazione supportato da una freschezza ancora presente ed individuabile. Decisamente molto diverso dal primo campione, ma molto interessante.

Sommelierxte

Relatore AIS, bubbleslover, founder of Figli di una bollicina minore, ricercatore di metodi classici particolari.

Related Posts

Champagne Experience, oltre 6.000 presenze a Modena

Champagne Experience, oltre 6.000 presenze a Modena

Prošek Vs Prosecco

Prošek Vs Prosecco

Champagne Experience 2021

Champagne Experience 2021

Spumantitalia atto terzo

Spumantitalia atto terzo

VINI DELLA COSTA – Italian Cuisine – Convictus

VINI DELLA COSTA – Italian Cuisine – Convictus

20 th ANTEPRIMA VINI DELLA COSTA

20 th ANTEPRIMA VINI DELLA COSTA

Un Mare di Champagne – Alassio sfida il Covid

Un Mare di Champagne – Alassio sfida il Covid

“Roma Champagne” salta, “Un mare di Champagne” tiene.

“Roma Champagne” salta, “Un mare di Champagne” tiene.

#IODEGUSTOACASA

#IODEGUSTOACASA

Carnevale di Viareggio e Spumanti – un’ insolita accoppiata

Carnevale di Viareggio e Spumanti – un’ insolita accoppiata

Figli di una Bollicina Minore VII – Da Nord a Sud

Figli di una Bollicina Minore VII – Da Nord a Sud

Figli di una Bollicina Minore VII – La Piotta nel tempo

Figli di una Bollicina Minore VII – La Piotta nel tempo

Figli di una Bollicina Minore VII – Serata Produttori

Figli di una Bollicina Minore VII – Serata Produttori

Figli di una Bollicina Minore VII – Gli Autoctoni

Figli di una Bollicina Minore VII – Gli Autoctoni

Figli di una Bollicina Minore VII – Il Pinot nero ed i suoi “fratelli”

Figli di una Bollicina Minore VII – Il Pinot nero ed i suoi “fratelli”

Modena Champagne Experience: tutto oro quel che luccica?

Modena Champagne Experience: tutto oro quel che luccica?

“LA PRIMA DELL’ALTA LANGA” 2019

“LA PRIMA DELL’ALTA LANGA” 2019

Vinitaly 2019 – Pillole di gusto

Vinitaly 2019 – Pillole di gusto

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EnglishFrenchSpanishGermanJapaneseChinese (Simplified)RussianArabicHindiItalian

Newsletter

Articoli recenti

Commenti recenti

Categorie

Archivi